Sei in: Home » News » I marketing Trends 2021

I marketing Trends 2021

Le aziende dovrebbero essere pronte a dedicare più risorse al marketing sui social media nel 2021. I budget per i social media hanno rappresentato il 24% del budget totale per il marketing negli Stati Uniti durante il secondo trimestre del 2020, rispetto al 13% dell’inverno precedente. Durante la pandemia COVID-19, i professionisti del marketing stanno sempre più facendo della fidelizzazione dei clienti una priorità. Ciò continuerà in maniera sempre maggiore anche nel 2021. La pandemia ha inoltre notevolmente aumentato la quantità di tempo che le persone trascorrono online, incluso il modo in cui ricercano prodotti, marchi e organizzazioni.

Questo cambiamento dei consumatori crea nuove opportunità per i professionisti del marketing per aumentare la loro portata con un nuovo pubblico e coinvolgere nuovamente i clienti di lunga data. 

Dal punto di vista del marketing digitale, diverse potrebbero essere le tendenze in questo 2021.

I canali aziendali digitali diventeranno permanenti attraverso la creazione di eventi ed esperienze virtuali per coinvolgere il pubblico al di fuori dei tradizionali messaggi di vendita arricchendo l’esperienza dell’ utente.

I social media diventeranno il canale preferito per lo shopping  grazie alla maggiore facilità per i consumatori nel passare dalla scoperta all’acquisto senza dover mai lasciare la piattaforma, creando un percorso semplice e senza interruzioni. Con il social-commerce che continua a crescere nel 2021, i marchi di vendita al dettaglio dovranno adattarsi a queste piattaforme.

Le aziende dovranno entrare in un’era del commercio personale, in cui i consumatori co-curano le loro esperienze con i marchi per riflettere le loro preferenze in un dato momento. Il consumatore si aspetta che i marchi capiscano cosa hanno acquistato in passato e li aiutino a determinare cosa dovrebbero acquistare dopo, sulla base di tutti i dati che hanno consapevolmente condiviso con loro interagendo con i loro siti e canali. Non si tratta solo di marchi che incontrano i consumatori dove si trovano; si tratta di marchi che dicono loro cosa vogliono e quando lo vogliono. 

I microinfluencer continueranno ad avere maggiore influenza sulle attività a canalizzazione più bassa come l’acquisto e il corrispettivo, ha dichiarato via e-mail Jessica Bedussi, direttore associato della strategia sociale presso l’agenzia pubblicitaria Muh-Tay-Zik / Hof-Fer. Beudssi ha notato che gli influencer con un seguito più ampio hanno un impatto ancora maggiore, indicando il legame di Dunkin con la star di TikTok Charli D’Amelio, che ha portato a un aumento del 57% dei download di app e un aumento del 20% delle vendite di birra fredda. Tuttavia, i marchi dovranno fare attenzione a non valutare le metriche dei social media rispetto ai social network reali.

I cambiamenti di comportamento non sono lineari e la loro viscosità dipenderà dalla soddisfazione delle esperienze, secondo un rapporto McKinsey. Connessione, convenienza e valore sono tre punti che spingeranno i consumatori a riacquistare a un particolare prodotto o marchio, indicando i pilastri chiave che i marketer dovrebbero concentrarsi sulla fornitura nel 2021.

Fonti: Forbes, Marketing Dive, Da Brian Marketing

Marketing Bologna Copyright © 2019 - Powered By Credits